1. Hauptnavigation
  2. Navigation des Hauptbereiches
  3. Inhalt der Seite
Dresda: Chiesa di Nostra Signora - Frauenkirche

Frauenkirche di Dresda

Simbolo di pace e rinascita.
Un luogo che appartiene alla storia e alla preghiera, ma anche palcoscenico di numerosi eventi culturali e musicali, come il Dresden Music Festival, in occasione del quale la Frauenkirche ospita in alcune serate, cantanti e musicisti di fama internazionale, orchestre ed ensemble da tutto il mondo. 

Maggiori informazioni qui

La Semperoper di Dresda

Teatro Semperoper di Dresda

Il tempio della musica.
La Semperoper di Dresda ha contribuito a scrivere la storia della musica in Europa. Ha ospitato numerose prime importanti dei più grandi compositori tedeschi come il “Rienzi” (1842) “L’olandese volante” (1843) e il “Tannhäuser” (1845) di Richard Wagner.

Maggiori informazioni qui

KWM Visualisierung Kraftwerk Mitte

Kraftwerk Mitte

Una Centrale Elettrica d'arte, cultura e creatività.
Il 16 dicembre 2016 si è conclusa la ristrutturazione della Kraftwerk Mitte di Dresda, l'imponente centrale elettrica che serviva la città dalla fine del 1800.

Collezioni d'Arte - Dresda

Collezioni d’Arte di Stato di Dresda

Una terra ricca di tesori.
A Dresda si trovano alcune delle più rinomate e antiche istituzioni museali del mondo. I singoli musei sono ospitati nelle sale del Palazzo Reale di Dresda, nello Zwinger, un capolavoro di architettura barocca, all’Albertinum, ex arsenale e in molti altri, tutti situati nel centro storico della città.

Dresda Kunsthof - Il quartiere degli artisti

Il cortile degli artisti

Neustadt, il quartiere più eccentrico e creativo di Dresda.
Dal centro storico attraversando il ponte Augustbruke si raggiunge il quartiere alternativo della città, la Neustadt, con locali, ristoranti e soprattutto la Kunsthofpassage, un luogo unico a Dresda che consiste in un porticato di cinque cortili progettati secondo temi specifici da designers e artisti.

Capoluogo culturale

Capoluogo culturale

Dresda e la Sassonia sono destinazioni numero uno per viaggi culturali in Germania. La città presenta tesori di fama mondiale come le Collezioni d’Arte Statali (Staatliche Kunstsammlungen Dresden) da visitare all’interno delle istituzioni museali del centro storico, dal Palazzo Reale, allo Zwinger, all’Albertinum e molti altri. Vanta un ruolo di primo piano nella storia della musica con formazioni orchestrali e ensemble di fama mondiale come la Sächsische Staatsoper (Opera di Stato Sassone), la Staatskapelle (Cappella di Stato Sassone) o il Kreuzchor (Coro della Croce). La forte tradizione musicale e le testimonianze di un’epoca regale pervadono ogni angolo della città offrendo ai visitatori un viaggio di affascinanti scoperte.

L'arte a Dresda

Una moderna città barocca

Fondata ottocento anni fa, si divide in Altstadt (Città Vecchia) e Neustadt (Città Nuova).
Nella Altstadt, sulla riva sinistra dell'Elba, si susseguono uno dopo l'altro famosi edifici e grandi attrazioni turistiche: il castello rococò Zwinger, il museo Grünes Gewölbe, la Gemäldegalerie (la pinacoteca), il Residenzschloss (il palazzo reale della città), l'opera Semperoper, la cattedrale cattolica Hofkirche, l'hotel Taschenbergpalais, la Dresdner Frauenkirche (Chiesa di Nostra Signora) e la Brühlsche Terrasse. Tutti comodamente raggiungibili a piedi. 
Attraversando il ponte Augustusbrüke si arriva nella Neustadt: il quartiere più alternativo e alla moda di Dresda, dove gli estremi sembrano attrarsi. Qui infatti si trovano negozi stravaganti ma anche esclusivi, una gastronomia ricercata ma anche molto semplice e strade strette ricche di osterie, ristoranti, bar e discoteche.

Intorno alla capitale della Sassonia si estende, lungo la Valle dell'Elba

I dintorni di Dresda, tra sfarzi e natura

Intorno alla capitale della Sassonia si estende, lungo la Valle dell'Elba, uno dei più affascinanti paesaggi fluviali d'Europa, caratterizzato da una natura lussureggiante e da sfarzi d'epoca. Proprio fuori Dresda sulle colline tra i ponti Albertbrücke e Blaues Wunder s'innalzano tre castelli da non perdere: lo Schloss Albrechtsberg, il Lingnerschloss e lo Schloss Eckberg. Nelle vicinanze, invece, raggiungibili anche in battello vapore o in bicicletta, i castelli di Pillnitz, Wackerbarth, Moritzburg e i villaggi medioevali della Svizzera Sassone. 

Informazioni utili  

Da vedere

Schloss: in passato residenza dei reggenti sassoni, oggi ospita musei di fama mondiale.

Zwinger: capolavoro barocco, offre numerosi musei di fama mondiale.

Frauenkirche: la chiesa di Nostra Signora, a pianta circolare e in stile barocco, presenta tra le altre opere d'arte la celebre "campana di pietra".

Semperoper: realizzata tra il 1871 e il 1878, si tratta di uno dei più famosi palazzi dell'opera presenti sulla scena mondiale.

Innere Neustadt: letteralmente "città nuova interna", questo quartiere barocco ospita il celebre "Cavaliere d'oro".

Grosser Garten: il più grande parco di Dresda ospita uno splendido palazzo barocco e la celebre "Manifattura Trasparente".

Pfundsmolkerei: realizzata nel 1880, questa è ritenuta "la più bella latteria del mondo", le cui pareti sono ricoperte di ricche piastrelle dipinte.

Hofkirche: realizzata tra il 1739 e il 1755, questa chiesa è l'ultima costruzione barocca realizzata a Dresda.

Synagoge: tra il 2000 e il 2001 sono stati completati i lavori per la ricostruzione dell'attuale sinagoga in sostituzione dell'antica di Semper.

Suggerimento gastronomico
Dresdner Stollen: dolce natalizio tradizionale e ricco che si conserva fresco a lungo. Simboleggia Gesù bambino in fasce.

Tourismus Marketing Gesellschaft Sachsen mbHTourismus Marketing Gesellschaft Sachsen mbH