1. Hauptnavigation
  2. Navigation des Hauptbereiches
  3. Inhalt der Seite

Situata sul confine tra la Germania e la Repubblica Ceca, la catena montuosa dei Monti Metalliferi offre uno dei più bei paesaggi naturalistici della Sassonia, meta turistica sia in estate che inverno. Nella bella stagione la regione pullula di escursionisti e bikers che hanno a disposizione oltre 150 km di percorsi segnalati su sentieri che attraversano boschi, campi, strade di paese e single trails. In inverno, invece, le montagne sono una destinazione favorita per gli appassionati di sport invernali. Il punto più elevato è il comprensorio sciistico Fichtelberg – Oberwiesenthal, a 1.215 metri di altezza, che con 16 km di piste è il più grande della Germania dell’est e il più antico di tutta la nazione (la funivia risale al 1924). Da qui si gode di una vista magnifica su tutta la regione dei Monti Metalliferi e sul monte Klinovec (1.244 m), la cui area sciistica, sul confine con la Repubblica Ceca, è collegata in pochi chilometri da uno skibus gratuito. Fortunati anche gli amanti delle escursioni invernali e dello sci di fondo che dispongono di 75 km di tracciati perfetti. 

Il capoluogo della regione è Zwickau, conosciuta soprattutto dagli appassionati di auto d'epoca e di musica classica per la casa museo di Robert Schuman, dove è custodito il pianoforte di Clara Schumann, e per il Museo dell'automobile August Horch. Due monumenti sono i simboli della città delle auto e della musica: uno è la statua di Schumann, che dal suo alto piedistallo sembra salutare con disinvoltura i passanti, l’altro è una Trabant in cemento che ricorda l’epoca d’oro dell’industria automobilistica.

Un periodo incantevole per visitare i Monti metalliferi è l’Avvento. Nelle tradizioni natalizie di questa regione è facile ritrovare gli usi e i costumi un tempo in vigore tra i minatori, come le sfilate in costume, i concerti dei suonatori di ottoni e dei musicisti minatori. Dopo la crisi mineraria è stata la volta della fiorente industria del legno, che ha esportato in tutto il mondo il prezioso artigianato locale e i simboli del Natale sassone: lo schiaccianoci, gli omini fumanti, gli angeli dalle ali a pois, gli archi a candela e altre figure da collezione rappresentano un “must have” per gli estimatori del Natale. Un vero firmamento, poi, sono le tipiche stelle di carta dalle multiple punte a cono e le piramidi natalizie.

Tourismus Marketing Gesellschaft Sachsen mbHTourismus Marketing Gesellschaft Sachsen mbH