• Pirna, la piazza del mercato
Pirna, la piazza del mercatoVeduta dall'alto di Pirna, perla della Svizzera Sassone

Un prezioso gioiello che vi conquisterà al primo sguardo

Adagiati nel pittoresco paesaggio della valle dell'Elba, tra Dresda e la cosiddetta "Svizzera sassone", splendidi tesori architettonici si susseguono numerosi come fossero le perle di una preziosa collana. Qui, dove si respira un'atmosfera medievale e dove i palazzi borghesi artisticamente decorati con i loro ricchi frontoni e i trasognati cortili interni circondano i vicoli lastricati, ogni passeggiata si trasforma in un romantico incontro. Il cuore della città, conservato nel suo aspetto originale, non mancherà di entusiasmare i suoi visitatori grazie al municipio con i suoi portali gotici, al castello Sonnenstein, alla chiesa evangelica St. Marien e alla casa di Canaletto.

Una piacevole ebbrezza dal sapore sassone

E per concludere in grande stile il proprio soggiorno a Pirna è consigliabile rilassarsi presso una una delle accoglienti caffetterie intorno alla Marktplatz, magari sorseggiando un bicchiere del vino locale. Sapevate infatti che proprio a Pirna inizia la strada del vino sassone?
E inoltre: quando qualcuno vi chiederà cosa hanno in comune la Frauenkirche di Dresda, il Reichstag di Berlino e la stazione centrale di Lipsia, dopo la vostra visita a Pirna gli potrete rispondere che sono state tutte edificate con quella sabbia dorata molto apprezzata dai costruttori di tutta Europa: la pietra arenaria dell'Elba.
Quando vorrete concedervi la pittoresca veduta immortalata dal Canaletto?

Informazioni utili

Da vedere
Rathaus
: realizzato nel 1396, questo antico municipio presenta degli splendidi archi a punta gotici, un frontone rinascimentale e una torre in stile barocco.

Casa del Canaletto: edificio tardo-gotico con maestosi frontoni a punta.

St. Marienkirche: questa chiesa tardo-gotica, realizzata tra il 1502 e il 1546, custodisce un prezioso altare in pietra arenaria.

Klosterkirche St. Heinrich: chiesa adiacente al monastero domenicano. Al suo interno si possono ammirare preziosi affreschi antichi.

Kapitelsaal: museo civico parte dell'antico monastero domenicano.

Teufelserker: edificio con prigioni risalente ai secoli XVI e XVII. Notevole il portale.

Engelserkerhaus: risalente al 1642, presenta uno splendido soffitto rinascimentale.

Tetzelhaus: casa natale del celebre predicatore Johann Tetzel.

Blechschmidthaus: realizzata nel 1545, la casa presenta un prezioso portale a rilievo e un soffitto con affreschi rinascimentali.

Biblioteca civica: cortile interno con traverse, stanza gotica.

Suggerimento gastronomico
Quarkkeulchen
: un piatto dolce preparato a base di patate e quark (formaggio fresco simile alla ricotta) e servito con zucchero a velo e salsa di mele.