• Mercato Striezelmarkt a Dresda
Mercato Striezelmarkt a DresdaI mercati natalizi in SassoniaMercato di Natale alla rocca Scharfenstein

Mercatini di Natale

Natale è sicuramente uno dei periodi più affascinanti da vivere in Sassonia. In nessuna altra regione esistono così tante tradizioni legate a questa festività. La Sassonia vanta il più antico mercatino di Natale in Germania, quello di Dresda, allestito per la prima volta nel 1434, ma anche innumerevoli eventi e tradizioni disseminate in tutte le altre città e borghi medioevali, come il grande "Calendario dell'Avvento" di Lipsia o il "Christkindelmarkt" di Görlitz. Tra le specialità ricordiamo il "Pfefferkuchen" di Pulsnitz e i "Christstollen".

Accanto a quelli delle città principali, cioè Lipsia e Dresda, sono degni di una visita anche altri mercati di Natale, nelle romantiche atmosfere dei piccoli borghi medioevali. Quello dell'Obermarkt di Görlitz, per esempio, che evoca atmosfere fiabesche tra i palazzi rinascimentali e barocchi del centro storico, oppure quello di Meissen, dove vi sentirete piacevolmente rapiti tra le stradine intrecciate del suo meraviglioso centro.

Maggiori informazioni

Dolci tradizionali fatti "di zucchero a velo e uvetta"

Un'attrazione speciale della Sassonia sono i dolci di Natale. Non lontano da Dresda si trova Pulsnitz, una piccola città, famosa in tutta la Germania per i suoi "Pfefferkuchen", letteralmente "dolci pepati", siccome le spezie usate per la lavorazione di questi dolci erano nel Medioevo comunemente denominate "Pepe". Il processo di lavorazione di questi dolci è molto antico e risale al 1558 e oggi qui non è immaginabile un Natale senza Pfefferkuchen.Un dolce altrettanto famoso è lo Stollen. Originario di Dresda, questo dolce riempie nel periodo di Natale le città con il suo profumo. Per chi vuole davvero assaporare il Natale sassone, da non perdere è la visita guidata "von Puderzucker und Rosinen" (di zucchero a velo e uvetta), il cui itinerario prevede una lunga passeggiata attraverso il centro storico di Dresda, fino ad arrivare alle "porte" della città, dove ad attendere gli ospiti c'è il panificio - pasticceria di Emil Reimann, una delle più rinomate della città per il Christstollen.
Qui si potrà ammirare dal vivo la produzione di questo gustoso dolce natalizio e assaggiarlo accompagnato da una bella tazza di tè caldo.

Tradizioni particolari

Una regione particolarmente ricca di tradizioni e rituali natalizi è quella dei Monti Metalliferi. All'epoca del tramonto dell'industria mineraria nel XVII secolo, gli abitanti di questa regione per guadagnarsi da vivere iniziarono a produrre oggetti d'artigianato in legno, i quali hanno mantenuto la loro fama fino a oggi. Sono figure in legno fumanti (Räuchermännchen) oppure presepi in legno su piramidi ruotanti (Piramiden) o ancora archi decorati con figure e luci (Schwibbögen), che tuttora impiegano oltre 1.600 piccole imprese artigianali, sparse nei piccoli borghi tra Altenberg e Johanngeorgenstadt.