1. Hauptnavigation
  2. Navigation des Hauptbereiches
  3. Inhalt der Seite

Itinerario in bici alla scoperta di Dresda e del paesaggio dell’Elba

1° giorno: Dresda

Arrivo individuale a Dresda. Se avete scelto il tour di 4 giorni, vi consigliamo di sfruttare l’arrivo a Dresda per visitare la città. È conosciuta come la Firenze dell’Elba, per la sua eleganza. Con la S-Bahn (ferrovia urbana e suburbana veloce) e i bus arriverete comodamente ovunque.

 

2° giorno: Meissen

Destinazione Meissen (30 km circa). Risalendo la riva sinistra dell’Elba arriverete comodamente a Meissen. Lungo il tragitto potete sostare presso il mulino a vento Gohliser. Meissen, culla della Sassonia, è la città della porcellana. Cosa visitare? Naturalmente, la Manifattura-Museo della porcellana e il Castello di Albrectsburg. Potete rientrare a Dresda in S-Bahn.

 

3° giorno: Svizzera Sassone

Escursione nella Svizzera Sassone (45 km circa). Suggeriamo di raggiungere Bad Schandau in S-Bahn, possibilmente sul presto. Dal borgo di Bad Schandau iniziate a discendere l’Elba verso Dresda, attraversando le montagne di sabbia (in tedesco, Elbsandsteingebirge) al confine con la Repubblica Ceca. Da vedere: le bizzarre cime in arenaria (il paesaggio ispirò molti pittori, tra i quali Caspar David Friedrich), la Fortezza Königstein, il ponte di Bastei (Basteibrücke), un ponte in pietra costruito per la prima volta in legno nel 1824 per consentire ai turisti di ammirare il panorama, e il Castello Pillnitz, un tempo residenza estiva di Augusto il Forte.

 

4° giorno: visitare Dresda (Solo per la variante 7 giorni)

Giornata di sosta per visitare Dresda. Parcheggiate la bici e iniziate a esplorare la città, scegliendo tra ben tre mezzi di trasporto: il bus, il battello o la funicolare. E il pomeriggio potreste destinarlo allo shopping o a rilassanti passeggiate in centro.

 

5° giorno: (Solo per la variante 7 giorni)

Escursione a Moritzburg (50 km circa). La prima tappa del percorso è Radebeul, appena fuori Dresda, una bellissima città di vigneti, giardini, e ville. Qui, infatti, passa la strada del Vino. Da Radebeul prendete la ferrovia a scartamento ridotto “Lößnitzdackel” e raggiungete Moritzburg, la residenza estiva di Augusto il forte, un gioiello architettonico. Il rientro vi porta a Radebeul attraverso un paesaggio fluviale. Da Radebeul potete raggiungere Dresda in bicicletta o con la S-Bahn.

 

6° giorno: (Solo per la variante 7 giorni)

L’ultimo giorno è un’occasione per scoprire i dintorni di Dresda, il bosco Tharandter o il vasto parco Heide, a Nord della città. Ma è anche un’occasione per curiosare tra le tante meraviglie nascoste della Firenze dell’Elba (la città dove visse e dipinse Bernardo Bellotto, il nipote del Canaletto).

 

7° giorno:

Ritorno individuale

 

 

Arrivo: tutti i giorni dal 1 aprile fino al 31 ottobre

Alloggio: 3 e 4 stelle

Partecipanti: minimo 2

 


Per prenotare questo itinerario o simili in Sassonia, rivolgersi ai nostri Tour operator Augustustour, di cui sotto i contatti

AUGUSTUSTOURS E.K.
Owner: Anke Herrmann
Turnerweg 6
01097 Dresden
Tel: +49 - 351 - 56348 0
Fax: +49 - 351 - 56348 11
infoge-@augustustours-schützt.de
www.augustustours.de/en


Tourismus Marketing Gesellschaft Sachsen mbHTourismus Marketing Gesellschaft Sachsen mbH