• Tramonto a Dresda, attraversata dal fiume Elba
Tramonto a Dresda, attraversata dal fiume ElbaVista panoramica di Lipsia: arte e tecnologiaIl Castello Pillnitz sull'ElbaSvizzera Sassone

La Via Sacra: eredità culturale a cavallo fra tre stati

1° giorno: Ralbitz – Panschwitz-Kuckau (12 km) – Bautzen (23 km)

- Viaggio verso la regione dell'Oberlausitz; dopo un primo sguardo alla Lusazia soraba e una tappa al cimitero di Ralbitz, l'itinerario continua alla volta dell'abbazia cistercense del monastero di Marienstern a Panschwitz-Kuckau. Qui visita del monastero, della chiesa e dei tesori del duomo.

- Arrivo a Bautzen; Visita della millenaria città vecchia, o „città delle torri“. Visita al duomo tardo gotico di St Petri, la più grande e antica chiesa multiconfessionale della Germania.

2° Giorno: Görlitz – Herrnhut (34 km) – Zittau (16 km)

- Arrivo a Görlitz e passeggiata nella città vecchia. Visita guidata lungo le cinque navate della chiesa quattrocentesca dedicata ai Santi Pietro e Paolo (St. Peterskirche), il tutto incorniciato dalla musica proveniente dal Sonnenorgel (l'organo del sole) situato all´interno della chiesa. Successivamente, visita del „Heiligen Grabes“ (il sacro sepolcro).

- Partenza per Herrnhut e visita alla confraternita evangelica, che svolge un ruolo di missione dal 1732. I libri di preghiere di Herrnhut, le „Losungen“, vengono stampate in 50 lingue.

- Visita dello stabilimento della Hernnhuter Sterne GmbH. La stella di Hernnhuter illumina abitazioni, chiese, piazze e strade in tutta la sassonia da circa 180 anni.

L´itinerario prosegue alla volta di Zittau.

3° giorno: Zittau – Kurort Oybin (14 km)

- Visita di Zittau, la città delle tele della passione (Fastentücher). Visita guidata presso la città vecchia e dell´esposizione permanente in quello che un tempo era il monastero francescano. Visita dell'esposizione „le grandi tele della passione di Zittau del 1472“ (Großer Zittauer Fastentuch von 1472) che ospita la più grande tela biblica della Germania. Al mondo ne esistono solamente altri 18 esemplari.

- visita della mostra „Kleiner Zittauer Fastentuch von 1573“ (le piccole tele della passione di Zittauer del 1573), con la tela Arma-Christi, unica nel suo genere in Germania.

- Viaggio con la ferrovia per le montagne di Zitttau alla volta della località di cura di Oybin.

- Visita del castello e del monastero gotico di Oybin e della sua chiesa, famosa per i matrimoni.

Consigli:

É possibile proseguire il sentiero della Via Sacra  verso la Boemia Settentrionale e la Bassa Slesia.

Polonia: Hirschberg/Jelenia Góra con edifici in stile barocco e rococó; Jawor con la Chiesa della Pace e dello Spirito Santo (Friedenskirche zum Heiligen Geist), patrimonio UNESCO; l´abbazia cistercense a Krzeszów, il piú significativo monastero tardo barocco della Slesia. Karpacz con la sua chiesa in Legno „Wang“.

Repubblica Ceca: Hejnice, con la sua chiesa di pellegrinaggio della visitazione della Beata Vergine Maria, che ospita l´altare dei Wallenstein.