Splendidi palazzi e castelli in Sassonia

Splendidi palazzi e castelli in Sassonia

Tra i tanti palazzi e castelli sassoni, tutti incantevoli e con la propria anima, il Palazzo Reale di Dresda, vicino al Teatro Semper Opera, allo Zwinger e alla Chiesa di Nostra Signora, rappresenta senza dubbio un punto culminante. Il palazzo è tra gli edifici più antichi della città e ha sofferto enormemente durante il bombardamento di Dresda nel 1945. Dopo una graduale ristrutturazione cominciata nel 1985, il palazzo è ora tornato al suo antico splendore rinascimentale e barocco. I magnifici Appartamenti Reali di Stato di Augusto il Forte, la Piccola Sala da Ballo e il cosiddetto Corridoio Lungo, come anche l’imponente galleria ancestrale, sono gli ultimi splendidi locali ad aver riaperto al pubblico nel 2019, al termine di un fedele restauro. Preparati a restare senza fiato!

La figura di Augusto il Forte regna ancora in Sassonia. Nel corso del tempo, qualità quasi simili a quelle di un superuomo sono state attribuite al Pincipe Elettore Sassone e Re di Polonia. Descritto come grande statista, geniale progettista, mecenate delle arti, donnaiolo e dotato di una forza straordinaria, capace persino di piegare un ferro di cavallo a mani nude. Non tutte queste descrizioni corrispondono alla verità, ma sicuramente era un uomo eccezionale e giustamente resta il sovrano più famoso che la Sassonia abbia mai avuto.

Castello di Albrechtsburg

Da non perdere una visita al castello di Albrechtsburg, che arroccato sulla cima della collina di Meissen troneggia e domina sul fiume Elba. Capolavoro dell'architettura tardo gotica, è considerato il primo castello moderno costruito in Germania. In grande segretezza, Augusto il Forte fece costruire dietro le sue mura la prima manifattura europea di porcellane. Suggerimento: prendi il dispositivo HistoPad, incluso nel biglietto d'ingresso, per un tour immersivo del castello!

Castello di Moritzburg

Alla ricerca di una vera e propria fiaba? Vieni al Castello di Moritzburg! Il grazioso castello circondato dal lago vicino a Dresda attira visitatori da ogni parte del mondo. Augusto il Forte lo fece costruire nel 18° secolo per adibirla a residenza di caccia e di piacere, sede di feste sontuose. Anche il Castello di Moritzburg, come l’Albrechtsburg a Meissen, può essere esplorato con l'HistoPad, incluso nel biglietto.

Palazzo Zwinger a Dresda

Si tratta dell’edificio simbolo dell’epoca barocca di Dresda. Costruito con sfarzo in roccia di arenaria della Svizzera Sassone, è un'altra splendida opera che porta impresso il nome di Augusto il Forte. Il palazzo in stile barocco era destinato a scopi di rappresentanza e a custodire le collezioni d'arte del sovrano. Comprende diversi edifici, padiglioni e gallerie che si fondono l'una con l'altra dentro alla cornice di un bellissimo cortile. La Galleria Semper, aggiunta in seguito, ospita la Pinacoteca degli Antichi Maestri, una delle più importanti collezioni al mondo di dipinti dal 15° al 18° secolo, con capolavori di Rubens, Botticelli, Rembrandt o Cranach e la divina "Madonna Sistina" di Raffaello.

Castello di Colditz

Risalente a quasi 1.000 anni fa, il castello di Colditz è uno dei castelli più antichi e più grandi della Sassonia. Oggi meglio conosciuto a livello internazionale per essere stato un campo di prigionia di guerra per ufficiali alleati durante la seconda guerra mondiale. Tuttavia, il castello sul fiume Mulde a sud di Lipsia era una sede imperiale già sotto il dominio dell'imperatore Barbarossa. I visitatori trovano tra queste vecchie mura una lunga interessante storia da esplorare, e anche un popolare ostello della gioventù.

Castello di Hartenfels

Per ammirare un capolavoro architettonico del Rinascimento dirigetevi a Torgau nel nord della Sassonia. La storia del castello di Hartenfels è strettamente legata alla Riforma protestante. La consacrazione della chiesa del castello da parte dello stesso Martin Lutero diede origine alla prima nuova chiesa protestante della Germania. Negli anni a seguire, Hartenfels divenne una fortezza napoleonica e poi una caserma prussiana. Da non perdere la splendida "Grosser Wendelstein", la grande scala a chiocciola esterna accessibile dal cortile interno!

Residenti inaspettati: risale al 15° secolo la tradizione di allevare orsi bruni al castello di Hartenfels. Nella primavera del 2021, il recinto degli orsi, che si trova nel fossato del castello, è stato riprogettato con un ponte in tronchi di pino, una nuova collina, una grotta di pietra e un tronco di legno rivestito di catrame di faggio, contro cui gli orsi possono strofinare la loro pelliccia.

Castello Weesenstein

Weesenstein è un interessante incrocio tra palazzo e castello, arroccato su uno sperone roccioso sopra la valle del fiume Müglitz nei Monti Metalliferi, ma situato anche vicino al Parco Nazionale della Svizzera Sassone. Il capolavoro architettonico a otto piani è cresciuto pietra su pietra per oltre 800 anni, motivo per cui qui si possono trovare elementi stilistici dal gotico al classicismo. Gode di interni incredibilmente ben conservati che mettono bene in luce le scene e le abitudini di vita quotidiana dei nobili che vi hanno vissuto. Impressionante è la carta da parati in pelle dorata antica 300 anni che adorna la sala da pranzo, una cinese fatta a mano e la carta da parati panoramica "Amore e Psiche" del 1816. Decisamente unica nel suo genere! Il parco adiacente dall’esemplare architettura è un luogo di quiete meraviglioso.

It appears that you are using Microsoft Internet Explorer as your web browser to access our site.

For reasons of functionality and security, we recommend that you use a current web browser such as Firefox, Chrome, Safari, Opera, or Edge. Internet Explorer does not display all the content of our website correctly and does not offer all its functions.